“O&M DAY ROMA”, come massimizzare il rendimento degli investimenti fotovoltaici

“O&M DAY ROMA”, come massimizzare il rendimento degli investimenti fotovoltaici
9 giugno 2014 Es4pro

 

Quali sono le attività necessarie per la gestione di un impianto fotovoltaico? Quali sono le soluzioni tecniche per massimizzare il rendimento del proprio impianto

fotovoltaico? Quali gli scenari legislativi futuri? Queste

sono le tematiche principali dell’incontro organizzato da ESAPRO per il prossimo 27 giugno 2014 a Roma dal titolo “O&M DAY, Come massimizzare il rendimento negli investimenti fotovoltaici”

 

In Italia, il settore del fotovoltaico ha vissuto negli ultimi anni un periodo di grandi cambiamenti: la fine dei vari Conti Energia con il conseguente rallentamento degli investimenti in nuovi impianti fotovoltaici ha evidenziato l’importante problematica della manutenzione, della sicurezza e del controllo degli impianti esistenti.

 

Dopo i record di installazioni degli anni scorsi, vi è ora nel nostro paese la necessità di

rendere più efficienti e sicuri un notevole numero di impianti, con l’obiettivo di raggiungere la massima

resa energetica ed economica nel rispetto dell’ambiente, attraverso interventi di manutenzione specializzata e tempestiva.

 

L’obiettivo dell’incontro organizzato da Esapro è quello di approfondire l’importanza del ruolo dell’attività di O&M (Operation & Maintenance) ordinaria e straordinaria, inclusi gli interventi di revamping (aggiornamenti), messa in sicurezza e supervisione, svolte da professionisti con le competenze e l’esperienza necessarie per operare in questo particolare settore. L’intervento di Esapro si concentrerà sull’importanza di integrare la manutezione e la sicurezza, in modo da

avere una visione olistica del sistema fotovoltaico in funzione di ottimizzare l’investimento.

 

I temi

saranno poi ampliati da alcuni interventi di player riconosciuti nel mercato italiano: Assorinnovabili ci darà una panoramica sullo scenario legislativo prossimo futuro mentre GSF Capital si concentrerà su alcune best practice sulla messa in sicurezza dei parchi a terra. Seguiranno poi gli interventi di EscoEspe sul come gestire l’energia prodotta da un

impianto fotovoltaico a seguito della normativa sui SEU e sui minimi (non più) garantiti, tema che verrà approfondito tecnicamente dall’intervento di Fiamm sui sistemi di accumulo industriale; Franco Traverso, uno dei pionieri del fotovoltaico italiano, interverrà sul suo nuovo progetto industriale (Megacell) e infine chiuderemo i lavori con l’intervento di AIPS (Associazione Installatori Professionali di Sicurezza) che ci illustrerà le caratteristiche di un buon sistema di sicurezza.

 

“Penso sia un’occasione unica alla quale investitori in impianti fotovoltaici, istituti di credito e assicurazioni sono invitati per un confronto sul tema dell’O&M e la Sicurezza ed uno scambio di informazioni sugli scenari che si vanno profilando” ha dichiarato Ivan Fabris, AD di Esapro.

 

È possibile registrarsi e scaricare il programma completo su http://esapro.it/eventi/